Illusioni

Uno specchio d’acqua tersa mi attende.

Spargo le dita affusolate sulla sua superficie
e mi appare il tratto sfuggente del tuo viso.

La freschezza del mio amore ti sorprende
ma ingenerosamente sfuggi alle mie carezze.

M’illudo che l’acqua trabocchi per me
e invece scivola via impietosamente,
insieme all’implacabilit√† dei tuoi occhi.

(Antologia Navigando nelle Parole vol. 7 – Edizioni Il Filo)

© 2000 Cristina Corti

Lascia un commento